Superbonus 110% Impossibile Senza l'Attestato di Prestazione Energetica

| casa
superbonus 110 certificazione energetica

La riduzione di due classi energetiche deve essere dimostrata tramite la presentazione di due Certificazioni Energetiche, una prima e uno dopo i lavori. I certificati sono obbligatori per ottenere il superbonus.

Miglioramento di almeno due classi energetiche

La condizione per fruire degli incentivi fiscali (ecobonus, Superbonus, interventi di riqualificazione energetica abbinati a lavori per il miglioramento delle prestazioni in caso di sisma, e bonus facciate) è l’aumento dell’efficientamento energetico dell’edificio di almeno due classi energetiche o, se non è possibile, il conseguimento della classe energetica più alta. Prima di intraprendere gli interventi cosiddetti “trainanti” del superbonus, è necessario che venga effettuata una prima valutazione con rilascio dell’attestazione di prestazione energetica. Questo documento descrive le caratteristiche energetiche di un edificio, di un’abitazione o di un appartamento sintetizzando con una scala da A4 a G (scala di 10 lettere) le prestazioni energetiche degli edifici.

La certificazione energetica rientra inoltre nella lista dei documenti necessari alla compravendita.

Attestazione APE prima e dopo gli interventi

superbonus 110 certificazione energetica

Il decreto Rilancio chiarisce che per ottenere il Superbonus devono essere rispettati i seguenti requisiti:

  • le spese ammissibili vanno effettuate tra il 1 luglio 2020 e il 31 dicembre 2021
  • incremento di almeno due classi energetiche (o, se non è possibile, il conseguimento della classe energetica più alta);
  • attestato di prestazione energetica (APE), prima e dopo l'intervento, rilasciato da un tecnico abilitato nella forma della dichiarazione asseverata che dimostri il miglioramento energetico.
  • asseverazione che attesti la conformità dei lavori alle richieste di legge e, soprattutto, la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.
  • utilizzo di materiali per l’isolamento termico che rispettino i criteri ambientali minimi previsti dal decreto del Ministero dell'Ambiente dell'11 ottobre 2017. 

Per dimostrare il miglioramento di almeno due classi energetiche previsto dal superbonus casa 110% bisogna presentare l’attestato di prestazione energetica (Ape) prima e dopo l’intervento. Con Pratiche.it una volta ordinato il servizio, sarai contattato da un professionista abilitato per fissare un sopralluogo. Ad avvenuto sopralluogo, il tecnico redigerà la certificazione e registrerà l'Attestato presso l'ente Regionale di competenza.
Trascorsi 15 gg lavorativi dal sopralluogo, si otterrà l'ACE.

Certificazione Energetica Falsa? Si Restituisce il Superbonus, Più Interessi e Sanzioni

superbonus 110 certificazione energetica

Il superbonus 110% rappresenta una grossa opportunità per i cittadini che vogliono ristrutturare casa, nonché una propizia fonte di lavoro per le aziende. Attenzione però a non incorrere in errore! L’Agenzia delle Entrate ha ampliato i controlli e con esse le sanzioni per chi commette irregolarità o insussistenza anche parziale dei requisiti. L’attestato di Prestazione Energetica deve essere rilasciato da un tecnico abilitato per asseverare la dichiarazione. Diffida quindi di certificazioni energetiche a prezzi stracciati, perché mancano di un particolare fondamentale: il sopralluogo (durante il quale il tecnico misura le dimensioni dell’immobile, lo spessore delle pareti, il livello di usura degli infissi e il modello dei serramenti, richiede i documenti relativi a caldaia e condizionatori, nonché la visura catastale e la planimetria catastale). Come ricorda il d.m. 26 giugno 2015, “in ogni caso, il soggetto abilitato (…) che redige l’APE, deve effettuare almeno un sopralluogo presso l’edificio o l’unità immobiliare oggetto di attestazione, al fine di reperire e verificare i dati necessari alla sua predisposizione“.

Se le asseverazioni e le attestazioni dei professionisti risultassero non veritiere, verrebbe meno all’istante il diritto ad usufruire del superbonus. In caso di mancata integrazione, anche parziale, dei requisiti che danno diritto all’ecobonus 110%, I’Agenzia delle Entrate provvede al recupero delle somme corrispondenti alla detrazione non spettante.

Inoltre l’importo che l’Amministrazione Finanziaria recupererà sara maggiorato con l’applicazione di interessi e sanzioni.

E non è tutto, partirebbero quasi nell’immediato sanzioni amministrative pesanti per il “falso professionista” che per un’attestazione o un’asseverazione infedele rischia una sanzione pecuniaria dai 2.000 ai 15.000 euro.

Con Pratiche.it una volta ordinato il servizio, sarai contattato da un professionista abilitato per fissare un sopralluogo. Ad avvenuto sopralluogo, il tecnico redigerà la certificazione e registrerà l'Attestato presso l'ente Regionale di competenza.
Trascorsi 15 gg lavorativi dal sopralluogo, si otterrà l'ACE.

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali