Mutuo per Cittadini Stranieri, Come Ottenerlo?

| casa
Mutuo per Stranieri

Aumentano gli stranieri che richiedono un mutuo per acquistare un immobile in Italia. Ma quali documenti aggiuntivi serve presentare?

In un Paese con oltre 5,1 milioni di cittadini di nazionalità estera, che equivale all’8% della popolazione residente, la quantità di stranieri che si presentano nelle filiali delle banche italiane a richiedere un mutuo è più alta di quanto si possa pensare!

Ma cosa deve fare un cittadino straniero per chiedere un mutuo in Italia?

Più Mutui per Stranieri

Secondo i dati raccolti da Mutui.it, nei primi 10 mesi del 2018 la percentuale di stranieri che hanno richiesto un mutuo è stata pari a quasi il 12% del totale, un valore in aumento di due punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (nel 2017 il valore era inferiore al 10%). Durante i primi 10 mesi del 2018 sono stati effettivamente erogati l’8% di mutui a cittadini stranieri, valore in aumento rispetto allo stesso periodo del 2017. L’importo medio erogato ai mutuatari stranieri è stato pari a circa 112.300 euro, necessario a coprire, in media, il 73% del valore dell’immobile.

Gli stranieri che richiedono un mutuo per acquistare casa in Italia sono soprattutto provenienti dalla Romania (il 21,64% delle domande), seguita da Albania (11,97%) e Moldavia (6,86%). Tra i non-europei troviamo i peruviani, seguiti dai marocchini e dagli indiani.

Come Richiedere un Mutuo Se sei un Cittadino Straniero?

Mutuo per Stranieri

Per richiedere un mutuo, oltre ai documenti necessari a tutti i cittadini, la procedura per gli stranieri non varia di molto rispetto a quella standard. Andrà innanzitutto fornita la documentazione relativa a impiego e reddito che, come per chiunque, deve rendere sostenibili le rate del mutuo. Sono poi essenziali i documenti relativi all’abitazione, come la visura catastale, richiedibile anche online in pochi clic.

Sicuramente molti istituti bancari considerano l’aver conseguito la residenza italiana come una maggior garanzia.

All’usuale documentazione per la domanda di mutuo andrà poi aggiunto un permesso di soggiorno valido, il certificato di residenza e lo stato di famiglia. Come spieghiamo nel nostro articolo su Cos’è e a Cosa Serve il Certificato di Residenza, questo documento attesta la residenza in un determinato comune. Il certificato di residenza contiene le informazioni relative alla residenza di una persona trascritte nel registro di stato civile, dunque dati quali il nome, il cognome, data e comune di nascita, comune e indirizzo di residenza. Può essere richiesto presso l'Ufficio Anagrafe del Comune in cui hai la residenza, oppure Online tramite i servizi offerti da Pratiche.it.

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali