Certificato di Residenza: Cos'è e a Cosa Serve

| famiglia
certificato di residenza

Il certificato di residenza è un documento che dimostra la residenza in un determinato Comune. Domicilio o Residenza? Come ottenere un certificato di residenza?

Se per completare una pratica hai necessità di dimostrare la residenza in un determinato comune, quello di cui hai bisogno è un certificato di residenza. Non sempre infatti l’autocertificazione o la dichiarazione sostitutiva sono abbastanza: in questi casi è necessario il certificato di residenza.

Ma in che cosa consiste questo documento? Quali informazioni si possono trovare al suo interno e dove richiederlo?

Partiamo innanzitutto dal distinguere la residenza dal domicilio, spesso confusi.

La residenza è il luogo in cui la persona ha la dimora abituale. La residenza viene fissata recandosi presso gli appositi sportelli comunali, dove tramite una dichiarazione si riporta precisamente il luogo in cui si vive abitualmente. La residenza può coincidere o meno con il domicilio.

Il domicilio è il luogo in cui hanno sede affari e interessi. Per fare un esempio, un professionista probabilmente eleggerà a domicilio il suo ufficio, il quale può essere in una sede separata, ma può anche trovarsi all'interno della propria abitazione (in quest’ultimo caso residenza e domicilio coincidono). Una persona che lavora in una zona molto distante da casa può eleggere a domicilio tale luogo, dove probabilmente trascorre la maggior parte della giornata, salvo tornare la sera, o il fine settimana, nel luogo di residenza.

Certificato di Residenza: Che Cos’è e Validità

certificato di residenza

Il certificato di residenza è un documento attestante la residenza in un determinato comune.

Esso contiene quindi le informazioni relative alla residenza di una persona trascritte nel registro di stato civile, dunque dati quali il nome, il cognome, data e comune di nascita, comune e indirizzo di residenza.

È bene ricordare che il certificato di residenza, come molti altri certificati anagrafici, ha una validità di sei mesi a partire dalla data di emissione. Trascorsi i sei mesi, è necessario richiedere nuovamente il certificato di residenza per qualsiasi uso richieda la presentazione del certificato stesso.

Certificato di Residenza: Come Richiederlo

certificato di residenza

Proprio come altri documenti rilasciati dal Comune di appartenenza (certificato di matrimonio, certificato di stato libero, certificato di cittadinanza), avrai diverse modalità per richiedere il certificato di residenza:

  • Presso l'Ufficio Anagrafe del Comune in cui hai la residenza. In questo caso ti consigliamo di contattare prima il Comune e informarti sui giorni e gli orari di apertura dell'ufficio anagrafe.
  • Online tramite i servizi che offrono il servizi di pratiche anagrafiche, come Pratiche.it. Un incaricato si recherà presso gli Uffici Comunali, con i documenti utili per la richiesta, e riceverai il Certificato di Residenza comodamente sul PC, liberandoti dalle lunghe code agli sportelli del Comune e inviando il documento anche per Posta Prioritaria, al domicilio preferito.

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali