Certificato di Matrimonio: Come e Dove Richiederlo

| famiglia
certificato di matrimonio

Richiedere il certificato di matrimonio è molto semplice e veloce e potrai otternerlo anche in pochi click.

Il certificato di matrimonio contiene le informazioni relative al rito del matrimonio trascritte nel registro di stato civile. Se ti stai chiedendo come richiedere un certificato di matrimonio, ti informiamo subito che non devi necessariamente recarti in Comune, ma è possibile richiederlo anche comodamente da casa in pochi giorni. 

Il matrimonio non è solo uno dei momenti più importanti per una coppia, ma dal punto di vista della legge è un atto giuridico con delle conseguenze. E se succede di dover dimostrare a una banca o a una società di essere sposato, è necessario un documento che lo attesti, appunto, il certificato di matrimonio.

Il certificato di matrimonio contiene delle importanti informazioni sul matrimonio e trascritte nel registro di stato civile:

  • i dati anagrafici dei coniugi;
  • la data in cui è stato celebrato il matrimonio;
  • il luogo in cui è stato celebrato il matrimonio;
  • l’ufficiale di Stato Civile o il ministro di culto che ha celebrato il matrimonio.

Il certificato di matrimonio ha una scadenza: come tutti i certificati anagrafici, vale per un periodo di tempo pari a 6 mesi dalla data del rilascio.

Certificato di Matrimonio, Estratto di Matrimonio e Copia Integrale dell’Atto di Matrimonio

certificato di matrimonio

Abbiamo già visto quali informazioni sono contenute all’interno del certificato di matrimonio, ma per completezza ti informiamo che potrai richiedere altri documenti relativi al matrimonio: l’estratto di matrimonio e la copia integrale dell’atto di matrimonio.

L'Estratto di Matrimonio, come il Certificato di Matrimonio, attesta l'evento del matrimonio e ne specifica le informazioni relative: dati anagrafici dei coniugi, data e luogo. Inoltre può contenere eventuali annotazioni aggiuntive:

  • nome del parroco
  • nome della chiesa
  • residenza
  • cittadinanza
  • regime patrimoniale (comunione/separazione dei beni)
  • divorzio.

La Copia Integrale dell’Atto di Matrimonio è la fotocopia autenticata dell’atto riportato sul registro di Stato Civile in cui sono presenti i dati dei coniugi: nomi e cognomi, date e luoghi di nascita, data di matrimonio. Inoltre può contenere eventuali annotazioni marginali:

  • nome del parroco
  • nome della chiesa
  • residenza
  • cittadinanza
  • regime patrimoniale (comunione/separazione dei beni)
  • divorzio.

Certificato di matrimonio: come richiederlo?

certificato di matrimonio

Se ti interessa richiedere il certificato di matrimonio, ti starai chiedendo probabilmente come fare e dove richiederlo. 

Il certificato di matrimonio è rilasciato dai Servizi Anagrafici sia del Comune nel quale è stato celebrato il matrimonio sia del Comune nel quale gli sposi erano residenti al momento del matrimonio.

In alternativa, se recarti direttamente presso gli sportelli si tradurrebbe in una grossa perdita di tempo, ad esempio, nel caso tu non abbia la residenza nello stesso Comune di richiesta del certificato, puoi richiedere il certificato direttamente online. Come? Tramite Pratiche.it ti basterà specificare:

  • dati di uno dei due coniugi (nome e cognome, data e luogo di nascita)
  • dati del matrimonio (data e luogo del matrimonio)
  • una copia del Documento d’Identità di uno dei coniugi e una delega da lui/lei firmata per il ritiro da parte di un incaricato di Pratiche.it.

Potrai così ricevere il certificato di matrimonio direttamente online, con il minimo impegno.

Il certificato di matrimonio è consegnato entro 10 giorni lavorativi, anche se la tempistica relativa al recupero di atti del 1800 potrebbe protrarsi fino a 6 mesi, a discrezione del comune.

Certificato di Matrimonio Multilingua: Traduzione del Certificato di Matrimonio

certificato di matrimonio

Se il certificato di matrimonio andrà presentato presso un ufficio estero, ad esempio per la richiesta di cittadinanza, il certificato andrà presentato nella lingua del Paese. In questo caso potrai richiedere l’estratto di Matrimonio multilingua. L’estratto di Matrimonio multilingua è un documento redatto per l'utilizzo all'estero e non richiede traduzione. Esso è valido e riconosciuto nei seguenti paesi:

  • in base alla Convenzione di Parigi del 27.09.1956: Belgio, Francia, Jugoslavia, Croazia, Slovenia, Paesi Bassi, Germania, Svizzera, Turchia;
  • in base alla Convenzione di Vienna del 08.09.1976: Argentina, Austria, Lussemburgo, Portogallo, Spagna.

Ma se il certificato andrà presentato in un Paese non incluso nella Convenzione di Parigi del 27.09.1956 o nella Convenzione di Vienna del 08.09.1976, potrai richiedere la traduzione del certificato di matrimonio. Sul form avrai la possibilità di selezionare l’opzione “Traduzione e legalizzazione”: il servizio permette di far tradurre e legalizzare il certificato per l’utilizzo all’estero. La legalizzazione viene effettuato presso la Procura della Repubblica sulla traduzione.

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali