Dichiarazione dei Redditi 2018: Caf o Dichiarazione Precompilata?

| lavoro
dichiarazione dei redditi

Nonostante siano in aumento le dichiarazioni precompilate, quasi il 90% dei contribuenti preferisce rivolgersi al Caf per la propria dichiarazione dei redditi.

Compilare la dichiarazione dei redditi è uno di quegli adempimenti che tutti noi abbiamo in agenda, e nonostante non richieda un grande sforzo fisico o mentale, richiede a molti tanta forza di volontà per essere portato a termine. Ma dal 2015 l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione dei contribuenti la dichiarazione dei redditi precompilata con diversi dati già inseriti: dalle spese sanitarie a quelle universitarie, dalle spese funebri ai premi assicurativi, dai contributi previdenziali ai bonifici per interventi di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica, e altro ancora. Per accedere alla dichiarazione precompilata è necessario essere in possesso delle credenziali di SPID, NoiPA e INPS o registrarsi a Fisconline.

Cosa scegliere allora? Dichiarazione precompilata «fai-da-te», oppure l’assistenza fiscale dei Caf sul territorio?

Dichiarazione Precompilata o Caf: la Diffusione

dichiarazione dei redditi

Il numero delle dichiarazioni precompilate inviate direttamente dai cittadini è cresciuto dagli 1,4 milioni del 2015 agli 1,9 milioni del 2016 fino ad arrivare ai 2,3 milioni del 2017. La tendenza degli ultimi anni fa quindi ben sperare in un’ulteriore crescita: l’Agenzia delle Entrate punta al 12% delle dichiarazioni tramite precompilato per il 2018, ben 2,4 milioni di dichiarazioni precompilate.

Tuttavia, l’86,7% dei cittadini sceglie ancora di rivolgersi al Caf per ottenere assistenza fiscale. Un trend che, anche con la possibilità della dichiarazione precompilata, non tende a diminuire. In numeri assoluti il lavoro dei Caf è ulteriormente aumentato, passando da 17.369.822 di dichiarazioni del 2015 a 17.624.566 di dichiarazioni gestite nel 2017.

Per presentare la dichiarazione dei redditi al Caf, ti sarà utile la Lista di Tutti i Documenti da Presentare per la Dichiarazione dei Redditi 2018.

In sostanza, la strada per abbandonare l’intermediazione è ancora lunga da percorrere, nonostante sia sostanzialmente aumentato l’invio diretto della dichiarazione dei redditi.

Dichiarazione dei Redditi: i Caf al Primo Posto

dichiarazione dei redditi

Ma per quale ragione ci si rivolge ancora prevalentemente ai Caf, quando con la dichiarazione precompilata è possibile accedere ai propri dati collegandosi al sito dell’Agenzia delle Entrate dal proprio computer di casa?

Come fa notare la Consulta nazionale dei Caf, vi sono una serie di motivi per i quali oltre l’86% della popolazione preferisce rivolgersi ai Caf per la propria dichiarazione dei redditi:

  • la fidelizzazione dell’utenza che vive un rapporto di fiducia consolidato con i Caf e le loro organizzazioni di riferimento;
  • la mancanza di tempo e la paura di sbagliare che spingono il contribuente a rivolgersi a un intermediario, che fornisce assistenza e tutela, e allo stesso tempo garantisce correttezza e legalità fiscale per non incorrere in errori, ed evitare il pagamento di eventuali sanzioni;
  • la scarsa dimestichezza con l’informatica e i servizi telematici di ancora larga parte della popolazione;
  • la relativa incompletezza del precompilato, che se da un lato è stata in parte colmata nel 2016 e 2017, dall’altro è alimentata dall’introduzione di sempre nuove norme particolari in materia di deduzioni e detrazioni.

Il altre parole, si preferisce pagare al Caf una piccola somma pur di essere tranquilli di aver compilato correttamente la propria dichiarazione dei redditi.

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali