Controllo Veicoli 2019: Targa, Proprietario e Assicurazione

| auto
visura targa PRA

Il controllo veicoli ti permette di accedere a moltissime informazioni relative a un veicolo semplicemente partendo dal numero di Targa.

Sicuramente ti sarà capitato, almeno una volta nella vita, di cercare delle informazioni in più su un veicolo o sul suo proprietario. Se ad esempio vuoi acquistare un’auto usata, prima di firmare l’assegno o fare il bonifico, è importante controllare se il veicolo è libero da fermi amministrativi, ipoteche o pignoramenti. Se hai qualche sospetto riguardo a quel veicolo abbandonato da tempo nel parcheggio hai tutto il diritto di voler sapere se si tratta di un veicolo rubato. In caso di incidente, invece, potresti voler fare un controllo veicoli assicurati per non rischiare mancati risarcimenti.

Il sistema per il controllo veicoli ti permette di recuperare online tutte le informazioni che ti servono in pochi click. Ma cosa serve per un controllo veicoli? Bastano pochissime informazioni: il numero di targa e il tipo di veicolo (Autoveicolo, motoveicolo, autocarro o rimorchio). In pochi secondi potrai quindi fare un controllo veicoli in modo facile e veloce! Sì, chiunque può richiedere un controllo veicoli perché non è necessario essere il proprietario del veicolo: basta fornire il numero di targa per accedere a tutte le informazioni.

Come Fare un Controllo Veicoli dalla Targa?

controllo veicoli visura pra

Partendo dal numero di targa puoi accedere a moltissime informazioni riguardanti il veicolo e il suo proprietario. Se cerchi un sistema per il controllo veicoli per ottenere online tutti i dati del veicolo e del proprietario, ma sei interessato anche a sapere se sul veicolo gravano fermi amministrativi, eventuali ipoteche e altri vincoli che non ne permetterebbero la circolazione, il documento che stai cercando è una visura targa PRA.

Che Cos’è una Visura Targa PRA?

La Visura Targa PRA è il documento che raccoglie le informazioni relative a un veicolo e al suo proprietario, fino ad arrivare alle informazioni che solitamente il proprietario preferisce non far sapere. Ecco nel dettaglio tutto quello che si può ottenere tramite una Visura Targa PRA:

  • i dati tecnici del veicolo: marca, codice identificativo, numero di telaio, cilindrata, cavalli, uso, ecc.
  • i dati anagrafici del proprietario: nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza
  • la presenza di eventuali ipoteche
  • la presenza di vincoli che ne limitano la disponibilità: sequestri, pignoramenti, fallimenti, fermi amministrativi
  • l’iscrizione al PRA

Ad esempio, se hai optato per l’acquisto di un’auto usata ci saranno una serie di controlli da fare per evitare truffe e fregature. Prima di concludere l’affare e acquistare un’auto usata ricordati di richiedere una Visura Targa PRA. Perché? Perché la visura è il solo strumento per essere certi di comprare in modo sicuro tramite un controllo veicoli accurato e completo.

Chi può richiedere una Visura?

Come dicevamo, per richiedere una visura non è necessario essere il proprietario del veicolo, ma basta fornire il numero di targa per accedere in pochi secondi a tutte le informazioni.

Come Fare il Controllo Veicoli Rubati?

controllo veicoli visura PRA

In Italia, il furto d’auto è ancora uno dei crimini più diffusi. Ogni giorno vengono rubati oltre 330 veicoli, circa 13 veicoli ogni ora, cioè uno ogni cinque minuti. Sono dati sconvolgenti che dimostrano quanto il controllo veicoli rubati vada a rilento in Italia.

La Regione italiana con più furti d’auto è la Campania, seguita da Lazio, Puglia, Lombardia e Sicilia. Tra le auto più rubate in vetta ci sono i veicoli Fiat (Panda, Punto e 500). In quanto ai SUV, il preferito dai ladri è Range Rover, seguito da Nissan Qashqai.

Secondo alcuni dati, se negli anni ’90 a un ladro occorrevano circa 9 minuti per rubare un’auto, oggi i ladri più esperti impiegano solo 14 secondi! Questo perché i vecchi sistemi del finestrino rotto o della serratura forzata sono stati superati da quelli avanzati ed elettronici, che permettono di clonare i codici dei telecomandi, rendendo innocui gli antifurti.

Se ti interessa sapere se un’auto è rubata, attraverso alcune app per telefoni e tablet ma anche tramite siti online è possibile per un cittadino fare un controllo veicoli rubati e consultare in modo facile e veloce gli archivi online della Polizia di Stato.

Questi sistemi di controllo veicoli richiedono solamente di inserire il numero di targa o di telaio di un veicolo. Consultando l’archivio della Polizia di Stato, nel giro di pochi secondi sarà possibile sapere se l’auto è rubata.

Come Fare il Controllo Veicoli Assicurati?

veicoli assicurati visura pra

In Italia 5 milioni di veicoli non hanno l’assicurazione. Secondo i dati dell'ANIA, l’Associazione Nazionale fra le imprese assicuratrici, una macchina su dieci è senza assicurazione auto. Una situazione preoccupante, oltre che pericolosa!

Infatti, le auto che circolano senza una regolare assicurazione sono un rischio non solo per il guidatore, ma per tutti. In caso di incidente che le vede coinvolte, i problemi sono davvero seri per chi si dovesse trovare non risarcito, magari con l’auto completamente da rottamare o con ferite molto serie.

Quando vuoi verificare se un’auto risulta in regola con l’assicurazione RCA puoi affidarti all’archivio online messo a disposizione dal Ministero dei Trasporti o verificare tramite app per un veloce controllo veicoli assicurati. Questi sistemi ti permettono di consultare in tempo reale le targhe dei veicoli immatricolati in Italia che non risultano regolarmente assicurati.

Le regole per il controllo veicoli sono però un po’ diverse per i veicoli stranieri.

Come Fare il Controllo Veicoli Stranieri?

veicoli stranieri visura pra

Un controllo veicoli stranieri diventa più complesso rispetto al controllo veicoli immatricolati in Italia.

Fino a pochi anni fa a guidare un veicolo con targa straniera era il più delle volte un turista che amava viaggiare con la propria auto, ma oggi è più facile immaginare al volante un italiano che ha immatricolato l'auto all'estero.

Immatricolare un’auto all’estero permette di sottrarsi al controllo veicoli per multe e tasse. Inoltre, la normativa che regola l’assicurazione dei veicoli prevede che le autorità di un Paese considerino regolarmente assicurate tutte le auto immatricolate nei paesi dell’Unione europea e dello spazio di libero scambio. In parole povere, le autorità nazionali non possono procedere a controlli sull’effettiva esistenza dell’assicurazione RCA e, in caso di mancata assicurazione, non possono imporre sanzioni.

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali