Bonus auto 2021: incentivi fino a 10.000 € per l’acquisto di un’auto elettrica

| auto
bonus auto elettrica

Approvato per il 2021 il bonus auto per l’acquisto di veicoli elettrici e ibridi. Ecco a quanto ammontano gli incentivi.

420 milioni di euro per il settore auto

Con la nuova manovra economica il governo ha confermato l’arrivo di nuovi incentivi auto per il 2021 a sostegno del settore dei motori, tra i più colpiti dalla pandemia.

Per il prossimo anno il governo punta ad incentivare la rottamazione delle auto con più di dieci anni, quindi inquinanti. L’obiettivo? Svecchiare il parco auto italiano, il più vecchio in Europa, attraverso aiuti all'acquisto anche per quanto riguarda soluzioni ecosostenibili.

Per il mondo dell’auto il governo stanzia 420 milioni di euro nel 2021 per incentivare, con la rottamazione di veicoli con almeno 10 anni, gli acquisti di nuovi veicoli green per tutto l'anno e di veicoli euro 6 di ultima generazione, ma solo fino a giugno 2021. 

120 milioni andranno alle auto con emissioni comprese tra 0 e 60 g/km di CO2. 250 milioni, invece, saranno utilizzati per offrire un bonus per l'acquisto di veicoli con emissioni comprese tra 61 e 135 g/km di CO2. 

Chiude il quadro degli aiuti al mondo dei motori il fondo da 50 milioni destinato all’acquisto di veicoli commerciali.

Contributo del 40% per chi ha Isee inferiore ai 30 mila euro

È prevista  un’importante agevolazione per i nuclei familiari: per chi ha un Isee inferiore ai 30 mila euro è previsto un bonus fino al 40% delle spese sostenute per acquistare un'automobile elettrica entro il 2021 a patto che il veicolo abbia un costo inferiore a 30 mila euro. Tale bonus sarà concesso anche a chi non possiede una vecchia auto da rottamare, ma non potrà essere sommato agli incentivi. L’incentivo sarà finanziato dal Governo con 20 milioni di euro, e sarà in vigore fino al 31 dicembre 2021 (sempre che i fondi non vengano esauriti prima). 

A quanto arrivano gli incentivi

  • Per chi acquisterà un’auto con emissioni di CO2 fra 0 e 20 g/km (dunque un veicolo elettrico o ibrido ricaricabile) ci sarà un incentivo fino a 8.000 euro dello Stato e uno sconto aggiuntivo di 2.000 euro richiesto al venditore, se rottamerà contestualmente una vecchia auto. Senza rottamazione invece sarà 5.000 euro di bonus + 1.000 di contributo del concessionario.
  • Per le auto con emissioni fra 21 e 60 g/km, che sono prevalentemente quelle con motore ibrido ricaricabile, con rottamazione saranno concessi 4.500 euro di bonus + 2.000 euro di contributo concessionario. Senza rottamazione invece 2.500 euro di bonus + 1.000 euro di contributo del rivenditore.
  • Con vetture da 61 a 135 g/km, solo con rottamazione, arriveranno 1.500 euro di Stato e 2.000 di contributo del rivenditore. Per questa fascia, non è previsto un bonus dallo Stato se non si rottama una vecchia auto. 

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali