Concorso per 300 Notai: Requisiti, Tempistiche e Procedura

| lavoro
concorso notaio

Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso per 300 posti da notaio. Ecco tutte le istruzioni del Ministero.

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 93 del 23 novembre 2018 il nuovo bando di concorso per la selezione di 300 posti da notaio.

La candidatura andrà inoltrata telematicamente sulla piattaforma online del Ministero della Giustizia o a mezzo di raccomandata a/r al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale del luogo di residenza entro il 22 dicembre 2018.

Concorso per Notaio 2018: Come Presentare la Domanda

concorso notaio

Per partecipare al concorso per 300 posti da notaio è necessario innanzitutto registrarsi e compilare il form online disponibile sul sito internet del Ministero della giustizia, www.giustizia.it, alla voce «Strumenti/Concorsi, esami, selezioni e assunzioni». Una volta registrati correttamente al sito, si potrà presentare la domanda di ammissione al concorso. La candidatura, corredata da marca da bollo del valore di 16 euro, deve essere spedita entro il 22 dicembre 2018 al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale competente in relazione del luogo di residenza o per via telematica, compilando l’apposito form, oppure a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno.

Concorso per Notaio 2018: i Requisiti

concorso notaio

Per poter essere ammessi al concorso notai 2018 il candidato:

  • deve avere un’età compresa tra 21 e 50 anni
  • alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda non deve essere stato dichiarato non idonei in cinque precedenti concorsi a posti di notai;
  • deve essere cittadino italiano o di un altro Stato membro dell’Unione europea;
  • non dovrà aver riportato condanne penali;
  • avrà una laurea in giurisprudenza o della laurea specialistica o magistrale in giurisprudenza, rilasciato o confermato da una università italiana, con l’esatta menzione della data e dell’università in cui il titolo è stato conseguito, oppure il possesso di un titolo riconosciuto equipollente
  • avrà ottenuto l’iscrizione fra i praticanti presso un Consiglio notarile ed aver fatto la pratica per diciotto mesi (almeno per un anno continuativamente).

Concorso per Notaio 2018: le Prove di Concorso

concorso notaio

Il concorso per 300 posti di notaio prevede 3 prove scritte e 3 prove orali.

Le prove scritte riguardano prove teorico-pratiche riguardanti:

  • un atto di ultima volontà
  • atto tra vivi di diritto civile
  • atto tra vivi di diritto commerciale

Per ciascun tema è richiesta la compilazione dell’atto e lo svolgimento dei principi attinenti agli istituti giuridici relativi all’atto stesso.

Anche l’esame orale sarà diviso in tre distinte prove sui seguenti gruppi di materie:

  • diritto civile, commerciale e volontaria giurisdizione, con particolare riguardo agli istituti giuridici in rapporto ai quali si esplica l’ufficio di notaio;
  • disposizioni sull’ordinamento del notariato e degli archivi notarili;
  • disposizioni concernenti i tributi sugli affari.  

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali