Fatturazione Elettronica Anti-Frode: Bloccato Sistema da 688 milioni

| azienda
fatturazione-elettronica-anti-frode

I primi risultati della fatturazione elettronica fanno ben sperare nella sua efficacia anti-frode

La fatturazione elettronica dà i suoi primi risultati in termini di contrasto all’evasione e alle frodi fiscali. In poco più di due mesi la e-fattura ha infatti consentito all’Agenzia delle Entrate di smascherare un complesso sistema di frodi basato su società ‘cartiere’ e di bloccare falsi crediti IVA per 688 milioni di euro. Nel frattempo - sottolinea l’Agenzia delle Entrate - la fatturazione elettronica, diventando obbligatoria per molti di loro è entrata nel quotidiano di milioni di italiani: sono, ad oggi, circa 2,7 milioni gli operatori che hanno inviato 350 milioni di e-fatture, con una percentuale di scarto pari al 3,85%.

Sistema di Frode Svelato da Fatturazione Elettronica, lo Schema

fatturazione-elettronica-anti-frode

Come si è riusciti, attraverso la fatturazione elettronica, a smascherare il complesso sistema di frodi? Per capirlo, è bene illustrare il funzionamento dello schema della truffa: due o più società ‘cartiere’ (quelle società la cui attività consiste proprio nell’emettere fatture false allo scopo di frodare l’IVA) emettono e si scambiano false fatture. Poi inseriscono nella dichiarazione dei redditi acquisti imponibili di un importo tale, da generare un credito IVA. A quel punto la frode è fatta: o la società sfrutta la compensazione diretta del credito, o si accolla debiti di altre società o cede ad altri i suoi crediti IVA. L’incrocio dei dati reso possibile dalla fatturazione elettronica, però, riesce a far emergere i crediti gonfiati prima che sia troppo tardi, proprio come è successo con i 688 milioni di euro bloccati in poco più di due mesi. Non solo, grazie alla fatturazione elettronica, l’Agenzia delle Entrate riesce ad attenzionare le fatture emesse da soggetti a elevato profilo di rischio, mentre 100 suoi verificatori sono impegnati in attività di indagine, che permettono di rilevare sedi inesistenti, attività economiche assenti e acquisti fittizi per importi molto consistenti.

Fatturazione Elettronica e Servizi Telematici del Fisco: i Numeri

fatturazione-elettronica-anti-frode

Da gennaio, cioè da quando la fatturazione elettronica è entrata nel vivo, sono stati inviati 350 milioni di file. Un numero che è in forte aumento, considerato che un mese fa - come vi abbiamo raccontato in questo articolo - erano 228 milioni le e-fatture inviate da inizio anno. E mentre cresce il numero degli invii, diminuisce la percentuale di errori: lo scarto a oggi è pari al 3,85%, contro il 4,43% del documenti riferiti a gennaio. Servono pochi minuti per creare il proprio sistema di fatturazione elettronica. Avvalendosi di un servizio esterno, inoltre, è più difficile incappare in errori.

Oltre alla fatturazione elettronica, è aumentato in generale l’utilizzo del servizi online del Fisco: nel 2018 gli utenti registrati ai servizi telematici delle Entrate sono stati 8,4 milioni, il 20% in più rispetto all’anno precedente. Cresciute anche le visite al cassetto fiscale, che hanno sfiorato i 30 milioni (+12% rispetto al 2017). Dei circa 1,9 milioni contratti di locazione quasi 7 su 10 sono stati registrati tramite i servizi telematici dell’Agenzia. Per quanto riguarda i servizi catastali e ipotecari, lo scorso anno sono stati presentati online oltre 1,4 milioni di atti di aggiornamento delle banche dati e 4,3 milioni di atti di aggiornamento delle intestazioni catastali. Il modello F24 si conferma essere il principale strumento per il versamento di imposte e contributi: nel 2018 sono complessivamente affluiti ai sistemi dell’Agenzia versamenti per 608 miliardi di euro, al netto delle compensazioni, di cui il 96% tramite servizi telematici.

“Il Fisco - sottolinea la nota con cui l’Agenzia ha diffuso i risultati della propria attività - contribuisce a rendere il Paese più attrattivo per gli investitori e prosegue nel percorso di digitalizzazione dei servizi”. 

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali