Concorso Ripam - Ministero degli Esteri: Assunzioni per 221 Funzionari

| lavoro
Concorso Ripam

Sono stati pubblicati i 2 bandi di concorso RIPAM per l'assunzione di 221 persone al Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale

Fino al 31 Agosto 2018 puoi inviare la tua candidatura per il concorso indetto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Al via il concorso Ripam - Ministero Affari Esteri per assumere a tempo indeterminato 221 persone suddivise in:

  • 177 da inquadrare nel profilo di funzionario amministrativo, contabile e consolare
  • 44 da inquadrare nel profilo di funzionario dell’area della promozione culturale.

Concorso Ripam: i Requisiti

Concorso Ripam

Per essere ammessi al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • più di 18 anni;
  • laurea o laurea magistrale nell'area umanistico-sociale o scientifico-tecnologica; laurea o laurea specialistica. Se in possesso di un titolo accademico rilasciato da un Paese dell'Unione europea il candidato è ammesso alle prove d’esame, a condizione che il titolo sia stato dichiarato equivalente;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni proprie del profilo professionale di funzionario per la promozione culturale, sia
    presso l'Amministrazione centrale che nelle sedi estere, ivi comprese
    quelle con caratteristiche di disagio. L'Amministrazione può decidere di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del concorso,
    in base alla normativa vigente;
  • godimento dei diritti politici;

Tutti questi requisiti vanno ovviamente posseduti alla data di scadenza per la presentazione delle domande di ammissione al concorso.

Concorso Ripam: Presentazione della Domanda e Scadenze

Concorso Ripam

La domanda di partecipazione per il concorso va presentata entro il 31 agosto 2018. La modalità di presentazione della domanda è esclusivamente via Internet, compilando il modulo on-line ripam.

Nella  domanda  il candidato  dovrà dichiarare alcuni dati personali, di contatto, ma anche conoscenze linguistiche e titoli di studio, tra cui:

  1. cognome e nome, luogo data  di nascita;
  2. indirizzo di residenza, indirizzo  di posta elettronica certificata PEC (Informazioni su come aprire una PEC) e recapito telefonico
  3. possesso della cittadinanza italiana;
  4. codice fiscale;
  5. titolo di studio utile per la partecipazione alla selezione, specificando  presso
    quale università è  stato conseguito;
  6. seconda lingua obbligatoria (tra francese, spagnolo, tedesco, arabo, russo, portoghese e cinese) in cui intende sostenere il colloquio
  7. titoli aggiuntivi, di cui al successivo

Nel bando si sottolinea che qualsiasi comunicazione ufficiale non espressamente prevista dal bando avverrà a mezzo posta elettronica certificata. Creare la tua PEC è semplice e veloce!

Richiedi PECRichiedi Aruba PEC

Online, Facile e Veloce

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali