Bollo auto e Legge 104: Esenzione, Validità e Agevolazioni per Familiari

| auto
bollo auto disabili

Chi ha diritto all'esenzione bollo auto per la Legge 104? Come richiederla e validità dell'esenzione

I proprietari di un veicolo sono tenuti a versare annualmente la tassa di proprietà (o bollo auto): si tratta di un tributo regionale da corrispondere ogni anno alla propria Regione, indipendentemente dall’effettiva circolazione del veicolo su strada. La legge prevede che il bollo auto venga pagato entro il mese successivo alla scadenza, in caso contrario verranno aggiunte sanzioni all’importo in base al numero di giorni di ritardo, proprio come spieghiamo nel nostro articolo sulla Verifica del Bollo Auto: Sanzioni e Scadenze.

Ma esistono casistiche in cui il pagamento del bollo auto non è dovuto. In questo articolo parleremo delle esenzioni di cui beneficia chi usufruisce della Legge 104, ossia le persone affette da disabilità accertata o coloro che se ne prendono cura (i caregivers).

Ma l’esenzione dal bollo auto, come ricorda l’Agenzia delle Entrate, riguarda solamente alcune categorie:

  1. non vedenti e sordi
  2. disabili con handicap psichico o mentale titolari dell'indennità di accompagnamento
  3. disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni
  4. disabili con ridotte o impedite capacità motorie.

I non vedenti sono le persone colpite da cecità assoluta o che hanno un residuo visivo non superiore a un decimo a entrambi gli occhi con eventuale correzione.

I disabili elencati ai punti 2 e 3 sono quelli che hanno un grave handicap che sia stato certificato con verbale dalla Commissione per l'accertamento dell'handicap presso l'Asl.

I disabili indicati al punto 4 sono coloro che presentano ridotte o impedite capacità motorie ma che non risultano contemporaneamente "affetti da grave limitazione della capacità di deambulazione". Solo per quest'ultima categoria di disabili il diritto alle agevolazioni è condizionato all'adattamento del veicolo.

Bollo Auto e 104: Esenzione per i Familiari

bollo auto disabili

Come abbiamo anticipato poco sopra, anche i familiari del disabile usufruiscono dell’esenzione, ma in che modo?

Le agevolazioni sono fruibili direttamente dal disabile che abbia un proprio reddito, o in alternativa da un familiare che abbia il disabile a carico. Ricordiamo che per essere considerato “a carico” del familiare, il disabile deve avere un reddito annuo non superiore ai 2.840,51 euro. Possono quindi essere inclusi genitori (anche adottivi o affidatari), coniugi e parenti che abbiano fiscalmente a carico il disabile.

A chi Richiedere l’Esenzione Bollo Auto per Legge 104 e Quando?

bollo auto disabili

Sono tre gli enti a cui ci si può rivolgere per richiedere l’agevolazione:

  • Automobile Club Italia nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Molise, Toscana, Umbria, Province autonome di Bolzano e Trento, Puglia e Valle D’Aosta
  • Ufficio tributi
  • Agenzia delle Entrate

La documentazione per la richiesta di esenzione bollo auto va presentata entro 90 giorni dalla scadenza del termine per il pagamento del bollo.

Bollo Auto per Disabili: Validità dell’Esenzione

bollo auto disabili

L’esenzione, una volta riconosciuta, è da ritenersi valida anche per gli anni seguenti, senza la necessità di ripresentare nuovamente l’istanza e inviare la documentazione.

Non è necessario esporre sull’auto alcun avviso o contrassegno da cui emerga che per il mezzo non è dovuto il pagamento del bollo.

Ma l’esenzione dal bollo auto è ammessa per tutti? No, sono esclusi i veicoli a benzina con cilindrata superiore ai 2.000 centimetri cubici e quelli a gasolio con cilindrata maggiore di 2.800 centimetri cubici.

Se il disabile possiede più veicoli, l'esenzione spetta solo per uno di essi: egli stesso, al momento della presentazione della documentazione, indicherà la targa dell'auto prescelta.

Legge 104 e Assicurazione

Per quanto riguarda l’assicurazione non sono contemplate agevolazioni da parte della normativa. Le compagnie assicurative prevedono a volte agevolazioni per la stipula di polizze per disabili.

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali