Modello 730/2019: Ultime Novità, Scadenza e Detrazioni

| famiglia
Modello 730

L'Agenzia delle Entrate ha Pubblicato le Novità per il Nuovo Modello 730 del 2019. Ecco le Nuove Detrazioni per la Dichiarazione dei Redditi

L’Agenzia delle Entrate ha recentemente pubblicato i modelli 2019 delle dichiarazioni 730 con le relative istruzioni: a dirlo è una nota pubblicata sul proprio sito.

Dal 15 aprile 2019 è possibile presentare la propria dichiarazione. La scadenza ultima per presentare il modello 730 è confermata al 23 luglio 2019 per l’invio sia del modello 730 precompilato 2019 che del modello ordinario. Solo nel caso di invio tramite il sostituto d’imposta la scadenza è anticipata al 7 luglio 2019.

I lavoratori dipendenti e i pensionati che presentano la dichiarazione con il modello 730/2019 otterranno il rimborso dell’imposta direttamente nella busta paga o nella rata di pensione, a partire dal mese di luglio (per i pensionati a partire dal mese di agosto o di settembre);

Ma quello che più interessa i contribuenti è sapere se ci sono nuove detrazioni e deduzioni da poter richiedere. Nel modello 730/2019 potrai indicare nuove spese che ti permetteranno di beneficiare di detrazioni e deduzioni. Ecco allora tutte le novità del nuovo 730/2019, tra cui detrazioni per abbonamento mezzi pubblici, per l’acquisto di strumenti e ausili per studenti DSA, per la sistemazione a verde di aree private e molto altro.

Novità Modello 730/2019: Detrazione Abbonamenti ai Mezzi Pubblici

Modello 730

Nel nuovo modello 730/2019 sarà possibile detrarre gli abbonamenti ai mezzi pubblici locali, regionali e interregionali come treni (regionali e interregionali), autobus, tram e metro. La detrazione fiscale per gli abbonamenti a mezzi pubblici è valida per le spese sostenute sia per i familiari fiscalmente a carico sia per il contribuente stesso. L’ammontare del rimborso è del 19% della spesa sostenuta per un importo complessivo non superiore a 250 euro.

Ma come funziona nella pratica la detrazione per abbonamenti ai mezzi pubblici? Come già anticipato, l’importo massimo detraibile è di 250 euro. Ciò significa che se ad esempio in una famiglia composta da quattro persone si acquistano tre abbonamenti (uno per il genitore e due per i figli) la famiglia potrà detrarre un importo massimo di 47,50 euro, che corrisponde al 19% dell’importo massimo cumulativo di 250 euro.

Ti interesserà ora sapere quali documenti presentare. Per accedere alla detrazione ti basterà conservare il titolo di viaggio acquistato e la documentazione attestante la data del pagamento, con alcune differenze in caso di titolo di viaggio nominativo o sprovvisto di nominativo. Nel caso il titolo di viaggio sia nominativo, sullo stesso documento deve essere anche indicata la durata dell’abbonamento e la spesa sostenuta. Se invece il titolo di viaggio non è nominativo, dovrai conservarlo e accompagnarlo da una autocertificazione in cui si attesta che l’abbonamento è stato acquistato per il contribuente o per un suo familiare a carico.

Novità Modello 730/2019: Detrazione Strumenti Compensativi DSA

Modello 730

Una new entry per il modello 730/2019 sono le spese sostenute per l’acquisto di strumenti e ausili in caso di disturbi dell’apprendimento. Nel dettaglio, si tratta degli strumenti compensativi e sussidi tecnici e informatici necessari all’apprendimento, nonché per l’uso di strumenti compensativi che favoriscano la comunicazione verbale e che assicurino ritmi graduali di apprendimento delle lingue straniere per chi soffre di disturbi dell’apprendimento. La detrazione è del 19% e riguarda le spese sostenute in favore dei minori o di maggiorenni con diagnosi di disturbo specifico dell’apprendimento (DSA) fino al completamento della scuola secondaria di secondo grado. Per accedere alla detrazione basta presentare il certificato medico che attesti il collegamento tra il tipo di disturbo dell’apprendimento e il documento di spesa che attesti la spesa sostenuta.

Novità Modello 730/2019: Bonus Verde

Modello 730

Tra le novità per il 2019 trovano spazio le nuove riduzioni d’imposta conosciute come bonus verde. Se nel 2018 hai sostenuto delle spese per sistemare a verde le aree private allora hai diritto al bonus verde. Oltre al Bonus Ristrutturazione, Ecobonus e Bonus Mobili, tra le agevolazioni per la casa fanno capolino le detrazioni per il verde. L’agevolazione include le spese sostenute per giardini, recinzioni, impianti di irrigazione, pozzi, terrazze e pertinenze. La detrazione IRPEF è del 36% sulle spese sostenute per un limite massimo di spesa di 5.000 euro per ogni unità immobiliare. La detrazione, da ripartire in 10 quote annuali di ugual importo, consente quindi una detrazione massima di 1.800 euro in 10 anni.

Novità Modello 730/2019: Assicurazioni Contro Eventi Calamitosi

Modello 730

Accanto alle detrazioni e deduzioni ormai conosciute e trattate ampiamente nel nostro articolo sulla Dichiarazione dei redditi 2019 Modello 730/2019, arrivano le detrazioni d’imposta delle spese per le assicurazioni contro gli eventi calamitosi stipulati per unità immobiliari a uso abitativo. Questi premi devono essere stipulati a decorrere dal 1° gennaio 2018 e la detrazione fiscale prevista è del 19%.

Inoltre, trovano spazio le nuove detrazioni fiscali per gli interventi su parti comuni condominiali su edifici che rientrano nelle zone sismiche 1, 2 e 3 volti sia al risparmio energetico sia alla riduzione del rischio sismico.

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali