Bonus Casa, Detrazione Anche Senza Comunicazione all’Enea 

| casa
bonus-casa-enea

Il Fisco ha chiarito che anche chi non ha presentato la documentazione sul risparmio energetico può beneficiare della detrazione

Bonus mobili e ristrutturazioni anche senza la comunicazione all’Enea. È l’ultima novità dei bonus casa comunicata dall’Agenzia delle Entrate. La legge di Bilancio 2019 aveva infatti introdotto l’obbligo di comunicazione all’Enea della classe energetica di alcuni degli elettrodomestici su cui far valere il bonus mobili e dei dati di tutti i lavori di ristrutturazione che avessero un impatto sui consumi della casa. Dopo due proroghe della scadenza per la comunicazione all’Enea, la prima causata da un problema al sito, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che anche chi non ha presentato la documentazione, potrà beneficiare della detrazione fiscale. Scopriamo il perché. 

Bonus Casa, Cosa Comporta la Mancata Comunicazione all’Enea

bonus-casa-enea

Il 1° aprile 2019 era il termine entro cui comunicare all’Enea i dati dei lavori effettuati nel 2018, per i quali si voleva far richiesta del bonus casa, in particolare del bonus mobili e del bonus ristrutturazioni. La novità della comunicazione introdotta dalla legge di bilancio 2018 forse non è giunta alle orecchie di tutti coloro che avevano fatto lavori in casa. A questo si aggiungono i problemi al sito, la scadenza prorogata due volte, oltre ai dubbi sollevati da più parti sul valore dei dati da comunicare, soprattutto quelli relativi alla classe energetica degli elettrodomestici, dato che quella richiesta per accedere al bonus mobili (A+ e A per i forni) è quella più comune in commercio. Risultato: in molti non hanno rispettato la scadenza per la comunicazione all’Enea, ma hanno comunque fatto richiesta della detrazione. Ecco allora che sono intervenuti prima il Ministero dello sviluppo economico, con nota prot. n. 3797/2019 e a stretto giro l’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 46/E del 18 aprile, spiegando chiaramente che “la mancata o tardiva trasmissione delle informazioni non comporta la perdita del diritto alle detrazioni”. 

Bonus Casa, Comunicazione all’Enea Obbligatoria, ma a Scopo Statistico

bonus-casa-enea

Con la Risoluzione n. 46/E del 18 aprile il Fisco ha però anche chiarito che la comunicazione all’Enea resta comunque obbligatoria, come previsto dalla legge di Bilancio 2018. Citando letteralmente il passaggio della norma che introduce la novità, l’Agenzia delle Entrate sottolinea che l’invio dei dati è richiesto “al fine di effettuare il monitoraggio e la valutazione del risparmio energetico conseguito a seguito della realizzazione degli interventi”. Una sorta quindi di raccolta dati a scopo statistico. Inviarli è obbligatorio, ma se non lo si fa o li fa oltre la scadenza, non si rischia nulla. Ecco schematicamente tutto quello che ha chiarito il Fisco sulla comunicazione all’Enea per accedere al bonus mobili e al bonus ristrutturazioni: 

  • La comunicazione all’Enea dei dati sui lavori di risparmio energetico e sulla classe degli elettrodomestici acquistati per i quali si vuole beneficiare del bonus casa (bonus ristrutturazioni o bonus mobili) è obbligatoria; 
  • L’Enea - come previsto dalla legge - raccoglie questi dati allo scopo di "effettuare il monitoraggio e la valutazione del risparmio energetico"; 
  • La mancata comunicazione o la comunicazione tardiva dei dati non comporta la perdita del diritto alle detrazioni del bonus casa;
  • Non è prevista alcuna sanzione per chi non invia i dati. 

Per richiedere i bonus casa è importante conoscere i dati catastali dell’immobile, presenti all’interno di una visura catastale.

Altri articoli che potrebbero interessarti:


pratiche.it
Visure e Certificati Online
Richiedi Subito

Rimani sempre aggiornato

Ricevi una volta al mese consigli e guide gratuite sulle pratiche riguardanti auto, casa e lavoro.

Chi siamo

BurocraziaFacile.it è il sito d'informazione che ti aiuta a trovare soluzioni semplici e veloci alle pratiche di tutti i giorni con categorie dedicate al mondo della casa, dell'auto e del lavoro.

Le guide gratuite ti mostrano passo dopo passo le procedure per completare le tue pratiche e ottenere tutti i documenti necessari.

La sezione novità ti consente di rimanere aggiornato sulle ultime notizie, incentivi e scadenze della burocrazia.


Feed Rss

Dubbi o domande?

Scrivici un messaggio e ti risponderemo il prima possibile.

Privacy

Privacy Policy


Burocraziafacile.it
è un progetto di Script Media Group Ltd


90 Leinster Road
Rathmines Dublin 6
Vat IE​3458266BH

Note legali